SCARICA GRATIS LA TOOLBAR DI ricettefacili

toolbar powered by Conduit

MI TROVI ANCHE QUI...

Ricette Last Minute

Partecipa al forum... ci interessa la tua opinione!

---------------------------------------------------

lunedì 30 novembre 2009

IL GORGONZOLA

Gorgonzola al cucchiaio.

Gorgonzola_smallQuesta graziosa cittadina della Lombardia ha dato nome ad uno dei formaggi più amati del mondo. Ma anche odiato da alcuni per il suo sapore troppo forte. Infatti questo tipo di formaggio o si ama o si odia. Non ci sono vie di mezzo. Gli amanti del  Gorgonzola ne vanno matti, invece, per le sue caratteristiche organolettiche e per il suo retrogusto intenso, forte, deciso. Nel bresciano, esistono dei maestri casari che creano un dolcissimo Gorgonzola  morbidissimo; una vera crema. Il suo gusto è unico e fa impazzire tutta la Lombardia ed il Nord Italia. Il suo sapore è dolce e aromatico con un delicato retrogusto di nocciola. Lo puoi acquistare su formaggifranciacorta.com con un rapporto qualità/prezzo davvero imbattibile. Se sei un amante di questo formaggio, lo devi assolutamente comprare online! Dal produttore al consumatore!

UN BRINDISI!!!!





ECCOMI QUI DI NUOVO A RINGRAZIARVI ....
PER AVER PERMESSO AL MIO BLOG IN COSI' POCO TEMPO DI AVERE COSI' TANTE VISITE!!!!
VI ABBRACCIO TUTTI ....
Tix

TORTINO RUSTICO CON FUNGHI




Rosolate 150 g di funghi surgelati e mezza cipolla bianca tagliata a dadini in un filo d'olio extravergine d'oliva.
Sfumate con vino bianco, aggiungete del prezzemolo tritato e un pò di pepe e continuate a cuocere. Nel frattempo battete due uova con un pizzico di sale.
Togliete dal fuoco i funghi, aggiustate di sale  e aggiungete del pangrattato e del grana grattugiato per raffreddarli, amalgamando per bene.
Versate le uova battute e mescolate il tutto. Ungete una tortiera con un pò di olio extravergine d'oliva, aiutandovi con un tovagliolo di carta. Versate al suo all'interno il composto  e cuocete in forno a 180 gradi fino a doratura.
Buon appetito!!!

RIGATONI ALLA ZINGARA



Questa è una ricettina datami da mia zia Anna!!! La ricetta originale era "Mezze maniche alla zingara"... ma non sono riuscita a reperire questo tipo di pasta...quindi ho optato per i rigatoni!!!

INGREDIENTI per 4 persone: olio extravergine d'oliva, 1 mozzarella, peperoncino rosso, origano, sale, acqua, 1/2 Kg  di rigatoni,  60 g di olive nere denocciolate ( tagliate a rondelle ), 400 g di popla di pomodoro.

Scaldare un pò di olio extravergine d'oliva in un padellino con un pezzetto di peperoncino rosso. Quando è caldo aggiungere la polpa di pomodoro in finissimi pezzi. Mescolare e cuocere per qualche minuto. Aggiungere le olive nere denocciolate, un pò di origano e aggiustare di sale.
Cuocere le mezze maniche in abbondante acqua, salata al punto giusto, scolare al dente e saltare in padella con il sughetto aggiungendo una mozzarella tagliata a pezzetti.
Il piatto è pronto!!!


Prodotti tipici regionali

IL PROSCIUTTO DI PARMA

Il Prosciutto di Parma, contraddistinto dalla corona del Ducato, è tra i più dolci e prelibati della tradizione alimentare del nostro paese.

 La "corona" impressa a fuoco garantisce, sotto la supervisione di un apposito consorzio, un prodotto DOP ( denominazione di origine protetta).
Il timbro ha una doppia funzione di identificazione e qualificazione :



  • identifica, infatti, il prodotto tra tutti gli altri prosciutti e ne assicura l'autenticità;

  • garantisce l'iter produttivo previsto in tutti i suoi passaggi.

Senza conservanti  o coloranti, nitriti e nitrati, è perfetto anche per l'alimentazione dei più piccoli.

Può essere utilizzato nelle diete ipocaloriche. 100g di Prosciutto di Parma (privati del grasso visibile) hanno un contenuto in grassi ( lipidi ) inferiore a bovino adulto e petto di tacchino.

Ha basso contenuto di colesterolo e alta percentuale di acido oleico, benefico per la prevenzione dell'arterioclerosi.

E' particolarmente indicato per la dieta degli sportivi perchè le sue proteine, grazie alla stagionatura, diventano più leggere e digeribili, pur se "sostanziose".

Ottimo mangiato "nature", sia come antipasto che come piatto forte accompagnato, magari, da del buon pane casereccio....
questo salume si abbina perfettamente:
             al melone giallo o a quello bianco francese;
          all'ananas, con un gustoso contrasto tra l'aspro del frutto e il dolce del prosciutto;





      ai fichi, magari conditi con miele;





      ad una insalata russa; 




      al pompelmo e all'avocado, irrorati di olio extraverine d'oliva e succo di limone e spruzzati di pepe;

       alla mozzarella....
      Il Prosciutto di Parma si abbina piuttosto bene con un vino bianco frizzante, ma il suo gusto unico e raffinato sposa piacevolmente con qualsiasi tipo di vino.



      FONTE delle informazioni: http://www.prosciuttodiparma.com/

      domenica 29 novembre 2009

      FARFALLE PANNA E PANCETTA



      Un'altro piatto "sciuè sciuè"...cioè facile, veloce e gustoso!!!

      INGREDIENTI per 4 persone: 60 g di burro, 180 g di pancetta dolce a dadini, 1 bustina di panna da cucina,  1/2 Kg di farfalle, acqua, pepe (niente sale...c'è già la pancetta che dà abbastanza sapidità!!!), grana grattugiato.

      Fate rosolare leggermente la pancetta nel burro. Aggiungete la panna e il pepe nero. Continuate a cuocere per qualche minuto.

      Cuocete le farfalle ( quasi senza sale...), scolatele al dente e conditele con la panna e la pancetta!!!

      Tutto quì!!!  Potete completare il piatto con una spolverata di grana grattugiato... e un'altro pò di pepe nero.


      ANCHE CON QUESTA RICETTA PARTECIPO ALLA RACCOLTA


      Prodotti tipici regionali

      UN POST IN ONORE DI VANESSA!!!




      Vanessa ( Dolci Pasticci ) ha portato a termine la sua prima raccolta in PDF.
      Se volete scaricarla clikkate sul link...e collegatevi al suo blog!!!




      Ah! Dimenticavo...nella raccolta ci sono anch'io!!!

      sabato 28 novembre 2009

      L'IMPORTANZA DELLE VARIANTI IN CUCINA!!!



      Riuscire a preparare giornalmente un piatto con un suo gusto unico ... che rimanga impresso nelle "papille gustative" e nella memoria di chi lo mangia ... non è sempre facile!!!
      Non è detto che tutti i nostri piatti riescano alla perfezione!!! E non è detto che i nostri commensali gradiscano sempre e comunque ... la nostra cucina!!!

      E' per questo che ... soprattutto se si hanno ospiti a pranzo o a  cena ... conviene sempre assecondare quelli che sono i gusti e le preferenze di chi, si spera, farà onore alla nostra tavola!!!

      Per esperienza posso affermare una basilare regola: l'importanza delle varianti in cucina!!!

      Semplicemente cambiando un ingrediente o aggiungendone un'altro, che si sposi bene con il resto dei sapori, si può avere una pietanza che assumerà un gusto e una particolare caratteristica ... che se pur può somigliare all'originale ... non sarà mai uguale!!!

      E' un pò come "il sugo"... Non sarà mai possibile ottenere un sugo uguale a quello di un'altra persona!!!
      Ogni persona che si appresti a preparare il sugo ... pur seguendo alla lettera la ricetta, non otterrà mai lo stesso identico sapore!!!

      Perchè ... il tocco unico e originale di ciascuno darà al piatto una " firma"... unica ed esclusiva!!!

      L'esempio tangibile posso darvelo con la mia ricetta  "Chicche burro salvia  e pancetta"...
      Beh! E' risaputo che con burro e salvia si prepara un piatto di gnocchi!!!
      Io ho usato la variante: chicche di patate ( che pur essendo fatte come gli gnocchi sono più piccole e più particolari ).
      Ho usato anche la variante pancetta ... per ottenere una nuova ricetta da aggiungere alla mia raccolta "Ma che si fa con la pancetta!!!"
      Vi posso assicurare che il sapore di questa pietanza è risultato particolarmente gradito!

      Quindi provate anche voi a trasformare una ricetta base ... usando "l'alchimia" delle varianti!!!


      Prodotti tipici regionali

      SCRIVI LA TUA OPINIONE PARTECIPANDO AL FORUM DEL BLOG!!!



      La vita sembra un continuo inseguimento!!!

      La vita scorre di corsa...tutto quello che si fa giornalmente sembra essere scandito da tempi ... da orari ... da regole ... da situazioni prestabilite!

      Per sfuggire alla "routine" e alla monotonia del "tutto di corsa" ...bisogna avere la "forza" di ritagliarsi degli spazi che siano solo propri!!!

      Ho scritto "forza" tra virgolette...perchè non è facile!!! Non è facile esimersi dal fare giornalmente il proprio dovere...pensare ai figli, al marito, alla casa, al lavoro, ai suoceri, ai genitori, ai compiti dei ragazzi, al pranzo...e alla cena... a tutte le incombenze che giornalmente sembrano "schiacciarci" con il loro peso!!!

      E' per questo che ho creato questo blog...

      Perchè mi piacerebbe che chi è sempre di corsa...trovasse qualche spunto...su come recuperare del tempo da dedicare a sè.

      Scrivete il vostro punto di vista partecipando al forum del blog!!!

      Partecipa al nostro Forum














      PENNETTE PANNA E PROSCIUTTO

      OGGI una ricetta semplice e gustosa...forse non è adatta per chi è a dieta...Ma ogni tanto un peccato di gola è concesso!!!



      INGREDIENTI (per 4 persone): 100 g di prosciutto cotto, 50 g di burro, una bustina di panna da cucina, sale, pepe,  1/2 Kg pennette, acqua, grana grattugiato, un pizzico di noce moscata.

      Fate rosolare nel burro le fettine di prosciutto, che avrete precedentemente arrotolato e tagliato  a listarelle sottili. Aggiungete senza salare una bustina di panna da cucina e lasciate cuocere per qualche minuto a fiamma bassa e con il coperchio. Aggiungete un pizzico di noce moscata e amalgamate il tutto.
      Cuocete le pennette in abbondante acqua salata al punto giusto, scolatele al dente e conditele con la panna e il prosciutto preparati precedentemente. Aggiungete un pò di pepe e terminate, dopo aver impiattato, con una spolverata di grana grattugiato!!!
      BUON APPETITO!!!

      Prodotti tipici regionali

      venerdì 27 novembre 2009

      CHICCHE BURRO SALVIA E PANCETTA




      ANCHE QUESTA RICETTA E' UNA RICETTA FACILE FACILE E GUSTOSA GUSTOSA!!!!

      INGREDIENTI: 1 Kg di chicche di patate, 60 g di burro, 150 g di pancetta dolce tagliata a dadini, un pò di salvia, grana grattugiato, acqua, sale, pepe.

      Rosolare la pancetta con il burro e la salvia. Cuocere le chicche in abbondante acqua salata al punto giusto. Scolarle quando salgono a galla. Condirle con la pancetta e il burro fuso. Terminare il piatto con un pò di pepe nero e abbondante grana grattugiato.


      CON QUESTA RICETTA PARTECIPO ALLA MIA RACCOLTA

      PARTECIPA ANCHE TU!!!

      Prodotti tipici regionali

      IL MIO BLOG



      Il mio è un blog senza pretese... per chi ama la cucina semplice e un pò sfiziosa!!! Un blog che vuole essere un "compagno" di tutte le persone, soprattutto donne, che, sempre indaffarate e sempre di corsa, fanno spesso i salti mortali per poter fare tutto in casa...riuscendo a mettere in tavola, sempre e comunque, qualcosa di buono e gustoso...meritando i complimenti dei commensali... Nel mio caso: mio marito e i miei figli... a volte la mia mamma e mia sorella e, più raramente, i miei suoceri!!!


      Considerato che , in un modo o nell'altro, mi ritrovo a cucinare giornalmente...e che sono una persona a cui non piace nè mangiare nè cucinare " la classica pasta al sugo e la fettina di carne arrosto"... ho pensato di ritagliarmi uno spazio che mi desse qualche soddisfazione creando un "blog di ricette facili, veloci e gustose e consigli utili di economia domestica"!

      Così ho unito l'utile al dilettevole!!!
      Spero continui ad avere il vostro consenso!!!

      giovedì 26 novembre 2009

      ROTOLO AL CACAO CON CREMA AL VERMOUTH




      PER IL ROTOLO:
      Battete con il mixer 3 tuorli con 60 g di zucchero, fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungete 70 g di amido di grano, 50 g di farina "00", una bustina di lievito vanigliato per dolci, 70 g di cacao amaro, 250 ml di latte.
      Amalgamate il tutto usando il mixer. Versate il composto ottenuto in una placca da forno rettangolare rivestita di carta forno. Infornate a 180 gradi partendo da forno freddo...per il tempo necessario ad ottenere un pan di spagna basso. Sfornate e coprite con un panno di cotone.



      PREPARATE LA CREMA AL VERMOUTH COSI':

      INGREDIENTI: 1 tuorlo, 50 gr di amido di mais, 60 gr di zucchero, un pizzico di vanillina, mezzo litro di latte, una noce di burro, mezzo bicchierino di vermouth bianco.
      Mettete a scaldare in un pentolino di pirex mezzo litro di latte, con un pizzico di vanillina, nel forno a microonde a 750W per pochi minuti. ( Il latte non deve bollire).
      Nel frattempo versate  il tuorlo in una ciotola e aggiungete lo zucchero.
      Battete velocemente e incorporate l'amido di mais.
      Versate, quindi,  il latte tiepido, a filo, nella ciotola, amalgamando man mano.
      Versate, infine, il composto liquido nel pentolino di pirex e rimettete nel forno a microonde a 750W per 3-5 minuti circa.
      Arriverà ad ebollizione e si addenserà senza fare grumi e soprattutto senza bisogno di mescolare continuamente.
      Completate aggiungendo la noce di burro, mescolando con il frustino e, infine, il vermouth. Continuate a mescolare fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.
      Fate raffreddare per un paio di minuti... poi spargete la crema sul rettangolo di pan di spagna al cacao, livellandola con una spatola o con un cucchiaio.
      Modellate il rotolo aiutandovi con la carta forno rimasta sotto il pan di spagna.
      Spolverizzate il rotolo con zucchero a velo... tagliate a fette e... servite.. irrorando con un liquore a vostra scelta!!!


      Vino Cotto al Cioccolato

      MONTENERO

      INGREDIENTI: 150 g di farina "00", 50 g di amido di grano, 1 bustina di lievito per dolci vanigliato, 50 g di burro, 3 tuorli, 60 g di zucchero, 2 quadrati di cioccolato fondente, 3 bicchieri di latte.



      PREPARAZIONE: Spezzettate grossolanamente il cioccolato fondente e frullatelo nel mixer fino ad ottenere dei pezzettini minuscoli ma, più o meno,  tutti della stessa misura. Mettete da parte. Mettete nel mixer i 3 tuorli e lo zucchero e battete velocemente fino ad ottenere uno zabaione colorato al cioccolato ( per la polvere di cioccolato rimasta  nel mixer). Aggiungete allo zabaione la farina, l'amido, il lievito e il latte. Continuate a fare andare il mixer amalgamando bene il tuuto. Aggiungete alla fine il cioccolato fondente e mescolate, sempre con il mixer.

      Avrete ottenuto così un composto morbido, piuttosto liscio ed omogeneo. Versate il composto in una tortiera rivestita di carta forno.
      Cuocete a temperatura moderata (180 gradi), partendo da forno freddo... per 40 minuti circa.
      Controllate, comunque,  il livello di cottura pungendo la torta con i rebbi di una forchetta. Per risultare cotta, devono risultare puliti.
      Sfornate e fate raffreddare. Usate, poi, un coppapasta o un bicchiere tondo per ricavare dei dischetti dal pan di spagna al cioccolato. Adagiateli su un piatto da portata, irrorandoli, a piacere, con il vostro liquore preferito ( io ho usato un pò di marsala!!).
      Sovrapponete i dischetti e guarnite alla fine con zucchero a velo!!!



      CATANESELLE ALLA CAMPAGNOLA



      Beh!... Ho guardato tra le risorse della mia dispensa per creare un piatto semplice, veloce e gustoso... ed ho
      elaborato questa "ricettina"!!!

      Gli ingredienti sono: 4 patate di medie dimensioni, 60 g di piselli freschi o surgelati, 100 g di funghi (freschi o surgelati), 1 carota tagliata a dadini, mezza costina di sedano tagliata a dadini, uno spicchio d'aglio tritato, mezza cipolla bianca tagliata a dadini, prezzemolo tritato, mezzo bicchiere di concentrato di pomodoro, 3 bicchieri d'acqua, cataneselle, olio extravergine d'oliva, sale, pepe, grana grattugiato.

      Sbucciate, lavate e tagliate, in una pentola, le patate a dadini. Aggiungete i piselli, i funghi, la carota, il sedano, la cipolla, l'aglio tritato, il prezzemolo e l'olio d'oliva. Fate cuocere il tutto a fiamma bassa e con il coperchio. Quando sarà tutto quasi cotto e le patate ancora un poco sode aggiungere il concentrato di pomodoro diluito in 3 bicchieri d'acqua. Mescolare il tutto e continuare a cuocere. Aggiustare di sale  e di pepe e aggiungere altro prezzemolo tritato.
      Cuocere le "cataneselle" in abbondante acqua salata al punto giusto, scolare al dente e condire con il sughetto alla campagnola!!! Completare il piatto con abbondante grana grattugiato!

      BUON APPETITO!!!
      bagoss gorgonzola vendita formaggi bresciani

      mercoledì 25 novembre 2009

      PENNETTE PANCETTA BURRO E GRANA


      Ricetta semplicissima e gustosissima!!!
      INGREDIENTI: pancetta a dadini, burro, olio extravergine d'oliva, sale, pennette rigate ( o qualsiasi altro tipo di pasta), acqua, grana grattugiato, pepe.
      Fate rosolare la pancetta con un pezzetto di burro e un filo d'olio extravergine d'oliva.
      Nel frattempo cuocete le pennette in abbondante acqua salata al punto giusto. Scolatele al dente e conditele con la pancetta. Amalgamate per bene... aggiungete il pepe e abbondante grana grattugiato.
      Buon appetito!
      CON QUESTA RICETTA PARTECIPO ALLA "MIA" RACCOLTA

      bagoss gorgonzola vendita formaggi bresciani

      LA MIA "AMATRICIANA"



      Rosolare  150 g di pancetta dolce a dadinimezza cipolla bianca tagliata anch'essa a dadini in un filo d'olio extravergine d'oliva e un pezzetto di burro. Aggiungere un pezzetto di peperoncino rosso. Sfumare poi con del vino bianco...e lasciare evaporare.
      Aggiungere la polpa di pomodoro in finissimi pezzi  ( circa 450 g) e continuare a cuocere. Aggiustare di sale.
      Cuocere le pennette rigate in abbondante acqua salata al punto giusto. Scolarle al dente e condirle con il sughetto. Impiattare e completare con pecorino grattugiato al momento.

      CON QUESTA RICETTA PARTECIPO ALLA "MIA" RACCOLTA

      FAGIOLATA SEMPLICE
















      Niente di più semplice e adatto alle fredde giornate d' inverno!!!
      Una bella "fagiolata"!!!
      Io la preparo così:
      preparo un brodo vegetale con sedano, carota, cipolla, una patata, e un pomodoro. Aggiusto di sale.
      Nel frattempo pulisco e lavo i fagioli. Poi tolgo le verdure dal brodo vegetale e cuocio al suo interno i fagioli.
      A cottura ultimata metto nel frullatore le verdure  e un mestolo di fagioli. Frullo il tutto e lo aggiungo ai fagioli cotti. Aggiusto di sale.
      Impiatto completando con un filo d'olio extravergine d'oliva e un pò di pepe.
      Ecco fatto!!!

      FUSILLI CON CREMA DI ERBETTE AL TONNO




      Lavare e lessare la bieta erbetta in abbondante acqua salata al punto giusto. Scolare, lasciando da parte l'acqua di cottura. Mettere nel frullatore aggiungendo una bustina di panna da cucina e frullare.


      Rosolare uno spicchio d'aglio in un filo d'olio extravergine d'oliva, aggiungere una lattina di tonno sott'olio sgocciolato.... lasciare insaporire. Aggiungere la crema di bieta erbetta...pepe nero o peperoncino rosso in polvere ( a seconda dei gusti). Continuare a cuocere. Eliminare alla fine lo spicchio d'aglio, aggiustare di sale.

      Cuocere i fusilli al dente, usando l'acqua di cottura delle erbette, e condire con la crema di bieta erbetta.
      Terminare il piatto con abbondante grana grattugiato.

      BUON APPETITO!!!!

      I MIEI SORPRENDENTI AIUTI IN CUCINA!!!!


      LA MACCHINA DEL PANE

      IL MIXER





      IL FORNO A MICROONDE
      IL FORNO ELETTRICO






      LE PENTOLE PER MICROONDE
      LA PENTOLA A PRESSIONE PER IL MICROONDE
      LA CARTA FORNO
      GLI STAMPI IN SILICONE






      LE TEGLIE DA FORNO ANTIADERENTI
                                                               

                                                         IL MAGIC BULLET

      IL MEGA ROTOLO DI CARTA DA CUCINA

      Linkwithin

      Related Posts with Thumbnails